Demoni, eventi paranormali e tentativi fashion

Ma ciao a te, stimato amico mio che, diversamente dalle milf delle pubblicità che da un paio di settimane a questa parte popolano il mio computer e insistono nel dire di desiderarmi, abiti a diverse leghe di distanza. Ma “Donne calde a pochi chilometri da me” a parte, tutto va come al solito alla grande.... Continue Reading →

Reginetta Inutilità

Aveva proprio ragione Gandhi quando diceva che meno fai e meno faresti. E infatti, amico piacente, questi ultimi giorni sono stati una bella nuotata nel mare dell’indolenza (Dante, la prego, esca da questo magnifico corpo) e delle occupazioni inutili. E dopo 15 giorni di occhi semichiusi e dormiveglia di 24 ore sono pronta a scommettere... Continue Reading →

Nata per vincere

Un buffetto pixelato a te, amico mio che dopo un mese di quarantena ha già setacciato tutti gli angoli della tua anima e hai sicuramente scoperto cose terrificanti. Ci siamo lasciati che cercavo di combattere le norme igieniche attirando piccioni sul balcone di casa incurante dell’aviaria e delle denunce per idiozia aggravata. Dopo questo picco... Continue Reading →

Mangia a nonna

Affiatati saluti a te e un bacio metaforico, amico agli sgoccioli con le scorte di vitamina D. Da quando sono in quarantena anche io, mi sono per la prima volta resa conto della abissale differenza tra uscire poco perché antipatica e uscire poco per forza maggiore. Insomma, chi l’avrebbe mai detto che un divieto legalizzato... Continue Reading →

Lettura dell’opera “Villanata” su tela

Titolo: Villanata su tela Autore: è intelligente ma non si applica Dimensioni: abbastanza ingombrante Tecnica: coi piedi Luogo di conservazione: Hamburger Bahnhof, Berlino Lettura dell’opera Pennellate feroci, colori di cattivo gusto e chincaglierie appese senza voglia di applicarsi caratterizzano questa magnifica composizione, oggi conservata in quella sorta di pignatta ripiena di incubi che è il... Continue Reading →

5 motivi che ti spiegano per filo e per segno il perché devi assolutamente visitare almeno un mercatino di natale nella vita per capire cosa sia la vera felicità

Ci sono veramente tante cose al mondo che mi riempiono il cuore di gioia, come queste Pringles gusto classico che ho sotto i denti proprio in questo momento. Ma se dovessi scegliere solo una cosa da portare con me, una volta abbandonata la vita terrena e traghettata all’inferno, non esiterei a rispondere “I mercatini di... Continue Reading →

Ricetta Brutti ma buoni per incapaci

Tempo: a seconda della coordinazione mano-occhio Ingredienti per 1 persona se si hanno problemi di autocontrollo. 12 persone più un animale domestico a scelta in tutti gli altri casi Un tot di uova a seconda di cosa ti dice il cuore 200g di zucchero e alla domanda “sono 250, che faccio lascio?”, lasciare  300g di... Continue Reading →

WordPress.com.

Su ↑