Party in piscina e formulari da compilare(e di come le due cose siano stranamente connesse)

Ognuno ha i suoi problemi e lo sappiamo: la terza stagione di Stranger Things fa pettare, le mosche non capiscono che il vetro è vetro, gli sgabelli sono le sedute più scomode che esistano nonostante ciò si trovano inspiegabilmente ancora in commercio e io…io di problemi ne ho un mucchio e non sto neanche qui a dare un nome a tutti per tagliare corto perché insomma anche tu hai il tuo da fare quindi non ti do questa scocciatura.

E proprio perché in fondo chi più chi meno, tutti nascondiamo turbe mentali, complessi, raptus folli e tanto altro, questo post potrebbe tranquillamente finire qui, con me che scrivo che allora non giudico nessuno e che il mondo è bello perché vario e tante altre cose che farebbero di me una persona amabile.

Ma no, non ci penso proprio ed ecco perché anche oggi mi sento di puntare il dito proprio contro di loro: i tedeschi. Bellissimi con le loro zazzere bionde e l’aria di chi non ti passa sopra con la macchina solo perché è illegale, gli abitanti so tutto io di questa landa hanno un problema che di primo acchito potrebbe non sembrare tale ma che lo è ed è pure grave. Sto parlando della mania di organizzare tutto sempre e pure a distanza di tempo.

E lo so già cosa stai pensando “ma se sei una disadattata che a 24 anni giaci sul divano a scrivere idiozie stai pure a giudicare?”. Ottima osservazione, ha fatto male ma accetto le critiche (stronzone) ma la risposta è comunque sì.

Che poi non starei qui a fare la signorina Rottermeier se due minuti fa non fossi stata costretta a compilare un formulario di 21 pagine circa quello che desidero mangiare e bere al pool party che la gang del mio lui ha organizzato e che si terrà nientepopodimeno che il 4 agosto, data in cui, per quanto ne sappia, potrei essere bella che stecchita.

Ma poi per compilarlo ho avuto più ansia della volta in cui ho dato l’esame di linguistica applicata e, dopo aver letto le domande del compito, ho chiesto alla mia vicina di banco se fossi nell’aula giusta.

Ti dico solo che la prima domanda era: quanto pane mangerai? (giuro amico io non invento niente tranne pochissime cose ma questa proprio no), seguita da: quante mele, banane e pere vuoi e quanti litri d’acqua del rubinetto berrai, con anche la postilla sul fatto che per una corretta alimentazione e idratazione dovrei berne almeno due litri al giorno. La chiusa di questo magico quiz è stata una lista di cose da portare come promemoria dove oltre il costumino da bagno figurava anche lo spazzolino da denti e per un soffio non ci stava pure un cambio di mutande.

Annichilita e amareggiata. Ecco come mi sento, proprio io che, ti giuro amico, stavo pure rimuginando di comprarmi con i miei restanti 15,99 euri un bikini più Principessa Leia nelle vesti di sexy schiava galattica. E invece sai cosa? Penso proprio che andrò a spendermeli al all you can eat e non solo, finirò pure seduta stante di guardarmi video su YouTube per diventare la regina del twerk e impressionare tutti i partecipanti performance ancheggianti come era nei piani originari.

Che se poi cominci a 24 anni a organizzare party in piscina con i moduli Google come vuoi finire? Forse come la madre del mio prediletto a comprare biglietti per il teatro il 20 luglio per il 24 Novembre? O Come Sfinternio a organizzare il capodanno il capodanno prima?

Ammettilo che preferisci di gran lunga essere come me che adesso alle 21:00 mi accorgo per la prima volta di non avere niente da mangiare in casa e ormai posso pure nutrirmi di acari e sogni tanto le porte di Aldi non me le riaprono neanche se mi metto a camminare a ragno come l’esorcista

Annunci

Una risposta a "Party in piscina e formulari da compilare(e di come le due cose siano stranamente connesse)"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: