Recensione super partes di alcuni personaggi di quella cacata di Animali fantastici 2

Animali fantastici, i crimini di Grindelwald è il secondo emozionante capitolo di animali fantastici e dove trovarli: un film che in logica non supererebbe il test invalsi ma che se avete due ore libere guardatevi e poi ditemi la vostra.

Prima di cominciare devo fare una doverosa premessa. Ho visto solo il primo film ma non ho letto il libro quindi ho capito si e no 3/4 delle vicende. In compenso ho placato per almeno 48h la mia voglia di pop corn dolci.

Ma bando alle ciance.

Silente con la sindrome della crocerossina è forse il mio personaggio preferito. In questo magico episodio, lo vediamo nelle vesti di un giovane professore di difesa contro le arti oscure. Ovviamente la sua invidiabile dialettica e il suo humor fanno di lui il personaggio piu cool di tutto il corpo docenti. Per i primi 15 minuti di film si aggira per Londra sotto forma di guanto in pelle. Per i restanti 90 invece non fa nulla se non vegetale tra le 15mila mura del castello e sproloquiare. Ad impedirgli di combattere contro Grindelwald scopriamo essere il patto di sangue sigillato con lo stesso sotto forma di bigiotteria cinese. Distruggere un patto di tale importanza è ovviamente impossibile. Alla fine del film Newt recupererà e consegnerà il prezioso a Silente che con poche pacate parole fa intendere che non ci metterà un cazzo a romperlo.

Cito

Newt: -pensi di poterlo distruggere?

Silente: -si penso di si

LOL ottimo.

Un altro personaggio che ha sicuramente un posto speciale nel mio cuore è Leta Lestrange. Leta passa praticamente 1 ora e mezza di film ad accarezzare superfici e infissi di Hogwarts dove lei e Newt hanno vissuto la loro bellissima storia d’amore. A parte il fatto che una fosse psicopatica e l’altro un outsider, nel film non evinciamo nulla di più. Sappiamo solo che ora Leta è sposata con il fratello di Newt. Le malelingue potrebbero sostenere sia solo una di facili costumi ma noi siamo certi ci sia una spiegazione logica. Leta fa una fine becera ma siamo certi che non ci mancherà nel terzo episodio. Meritebbe una menzione la storia appassionante di come ha ucciso il fratello minore scambiandolo nella culla in un viaggio in mare verso l’ America ma ci sarebbe da farla troppo lunga e ve la risparmio.

Un personaggio che al contrario non merita alcuna menzione ma che purtroppo è nel cast è il fratello di Leta. Lo scopo di questo personaggio, di cui neanche ricordo il nome tanto è importante, è quello di uccidere Credence. Non ricordo che fine faccia.

Arriviamo a Credence. Credence per fortuna nel 2 episodio della saga cambia parrucchiere e abbandona la frangetta. A parte questo fantastico evento il ragazzo si trova a Parigi e lavora in un circo dove si fa maltrattare nonostante sia in verità un essere demoniaco e quindi potrebbe mangiare in testa a tutti (questo è quello che succede quando manca l’autostima). Chi ha visto il primo film si ricorderà un Credence morto stecchito. No amici. Silente all’ inizio del film ci dice en passant no no il ragazzo è vivo e, nonostante tutti si ricordino di averlo visto a brandelli, nessuno questiona. Il giovane è ancora alla ricerca della sua identità. Per ora gli hanno detto di essere prima un orfano poi un Lastrange poi il panettiere ed infine Grindelwald gli rivela essere il fratello di Silente.

Arriviamo a Grindelwald. Grindelwald è un personaggio molto complesso. Praticamente è un Voldemort con il naso e i capelli platinati. La grande differenza tra lui e il Signore oscuro e che..beh…lui … ciòe…vabbe i capelli mi sembrano già abbastanza. Come tutti i nostri beniamini porta lo stesso outfit per giorni e ha ottime doti dialettiche.

In tutto questo abbiamo i protagonisti. Il simpatico Newt è una specie di Licia Coló del mondo fantastico. Nel secondo film non mi sembra faccia nulla di significativo a parte continuare ad avere l Oklahoma in valigia. Tina, che dovrebbe essere la sua lover, in questo secondo episodio è vestita in latex e lo segue come un ombra. Il pasticcere babbano è una palla al piede. Queenie, la partner del suddetto, dopo svariate crisi da ciclo mestruale si da al lato oscuro perché è una banderuola.

Per finire vorrei spendere due parole anche per nagini. Nagini, il pitone XL nonchè animale da compagnia di Voldemort, a quanto pare è una figa asiatica.

Ho finito.

Annunci

2 risposte a "Recensione super partes di alcuni personaggi di quella cacata di Animali fantastici 2"

Add yours

  1. Io non ho visto il primo. Ho visto solo il secondo ma dopo tre quarti d’ora mi sono addormentata per la noia. Inoltre credo sia assurdo che per vedere un film e capirlo una persona sia obbligata a dover leggere il film. Poi vabbè io non sono una fan di Potter e non amo i libri fantasy.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: