Quella che (non) sarei voluta diventare

Sono 10 minuti che fisso lo schermo. Ho aperto word che già pensavo “fammi mandare un messaggio di speranza ai miei affezionatissimi lettori” ma nada. Non so come cominciare.

Facciamo che scrivo direttamente il messaggio di speranza così ci togliamo l`inconvenevole di scrivere un`introduzione. “Ragazzi, non si è mai troppo vecchi per inseguire i propri sogni!”. Voilà era questo.

Lo so che è una frase fatta però stamattina mi sono svegliata e mi sono accorta, guardandomi allo specchio, di odiarmi. Odio come sono diventata, una pappamolle.

E quindi mi sento in dovere di dire a me stessa e a chi legge (nel caso ne avesse bisogno) che si può comunque cambiare. Per esempio so che se cominciassi a togliermi il pigiama e a mettermi un jeans mi sentirei già meglio. O che se cominciassi ad essere più Marie Kondo forse potrei smetterla di spostare i vestiti dalla mia sedia al divano e dal divano alla sedia e potrei addirittura scegliere dove sedermi. E che se perdessi meno tempo a cercare di fare la spaccata probabilmente riuscirei prima dei 25 a capire che fare della mia vita.

È che ho passato fin troppo tempo nella pubertà a chiedermi perché non fossi bellissima invece di domandarmi che cosa volessi diventare nella vita (e a seguire Filippo in bagno. Mi dispiace deve essere stata più dura per te che per me) e adesso non so che fare.

La buona notizia è che ci sono moltissime persone che hanno scoperto di essere straordinariamente talentuose in qualcosa dopo i 30. Prendete Oprah. Oprah è diventata famosa a 32 anni. Oppure Vivienne Westwood. Lei ha creato la sua prima collezione a 41 anni. Darwin invece ha scritto “L`origine della specie” da over 50 (anche se i primi 50 li avrà sicuramente passati a studiare le specie però vabbè non facciamo i fiscali).

Quindi se stai leggendo e anche tu ti senti di avere la volontà di un budino non disperarti. Magari siamo degli Oprah anche noi.

Inoltre è da un po`di tempo che ricevo nello spam della mia posta elettronica e-mail da una certa Clarissa che sostiene di trovarsi a pochi chilometri da casa mia e dice di voler passare del tempo di qualità con me. Che faccio, accetto?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: