Guadagnare 300 euro al giorno online da casa in pigiama mangiando una carbonara

Finalmente è arrivato di nuovo il tanto atteso appuntamento con la ricerca del lavoro dei sogni.

Dovete sapere che ogni tot più o meno a cadenza semestrale decido (testuali parole) “di rinascere come una fenice”. Questo affascinante processo di solito inizia con un licenziamento dal posto di lavoro indesiderato (chiaramente unico mezzo di sostentamento) e termina con attacchi di panico, mancata depilazione settimanale, accettazione di altro lavoro qualsiasi e aggiunta di un nuovo tic nervoso (ora sono a quota tre).

Il programma di rinascita è partito ieri dopo aver potuto constatare con i miei giudiziosi genitori che forse pagare 130 sbrillocchi per arrampicarmi come un macaco su una sbarra fooorse se congiunto al mio volontario licenziamento foooooorse non è stata una genialata. Ma diciamo che da me stessa non mi sarei mai aspettata il contrario, quindi, mi sento abbastanza apposto con la coscienza. (D’altronde sono sempre la stessa bambina che è riuscita a perdere due denti saltando da un muretto di 20cm).

Insomma accetto consigli. Tenete comunque presente la mia completa incapacità di svolgere mansioni che richiedano il controllo totale o parziale del proprio corpo quindi se riusciste ad individuare un lavoro che non preveda contatti con terzi ve ne sarei eternamente grata.

Per adesso il mio amico gugol non mi è molto d`aiuto. I risultati più gettonati di questi tre giorni sono: diventa uno youtuber, guadagna tonnellate di euro al giorno con un click, yves Rocher e l`app che ti paga per camminare (ma va mica starai insinuando che me la sia scaricata…pff…ma chi io?) e per completare il quadro mi sto abbuffando di pesce puzzando di gattino post scatoletta.

Almeno adesso che ho ricominciato a studiare ho il grande vantaggio di poter ricominciare a dire minchiate come “quando sarò grande faró la scienziata” regalandomi quarti d’ora di spensieratezza e momentaneamente dimenticando che alla mia età mia madre teneva già in braccio due pargoli. E poi posso sempre vantarmi con amici e parenti di soffrire di neotenia psichica giustificando a colpi di scienza la mia incredibile voglia di non fare un cazzo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: