Le 5 scuse perfette per rimandare anche cose irrimandabili mantenendo la coscienza immacolata

Sempre per la rubrica magici consigli oggi è arrivato il tuo turno, amico procrastinatore. Un saluto a te che vivi in una dimensione temporale dilatata, a te che cominci una cosa, qualunque cosa anche allacciarti le scarpe, e inspiegabilmente ti ritrovi due anni dopo ancora intento a finirla. A te, caro amico/a/fratello/sorella scambiato nella culla, che da sempre sei fan sfegatato della Storia infinita e ti rivedi nella millenaria Morla.

Oggi ho due notizie per te, una cattiva e una abbastanza buona. Quella cattiva è che tu non sei Morla. Notizia semi-buona: ho dei consigli per te.

Quindi…

Le 5 scuse perfette per rimandare anche cose irrimandabili mantenendo la coscienza immacolata (leggere con i propri tempi)

1) Il già menzionato (nonchè mio cavallo di battaglia) “Magari muoio domani” (vedi anche -> https://olderwisercooler.com/2018/08/04/le-5-scuse-perfette-per-spendere-soldi-come-se-ne-avessi-senza-accusare-alcun-senso-di-colpa/ ). Sospirare “Tanto niente ha senso”. Assumere atteggiamento catastrofico. Giacere immobile su una superficie morbida fingendo di aspettare la fine, magari sgranocchiando uno snack calorico.

2)“La notte è giovane”. Popolare tra i giovanissimi (unico caso in cui a volte potrebbe addirittura funzionare) usato simbolicamente dagli over 18. Dire “la notte è giovane” e continuare la propria attivita ludica illudendosi di avere dalle 10 in poi di sera la forza per eseguire il lavoro procrastinato in questione. Alle 10.01 sospirare “meglio se lo faccio domani a mente fresca”. Ripetere a piacimento.

3) “Sarà meglio prendersi una pausa”. Esclamare prima ancora aver cominciato l`attività che si desidera rimandare a tempo indefinito. Convincersi che un piccola pausa non cambierà nulla. Perdere le seguenti 12 ore guardando video di gattini che si infilano nelle buste.

4) “Vorrei farlo ma purtroppo non …” finire la frase a propri usi e costumi scegliendo tra cosa/sentimento/persona/agente atmosferico. In mancanza di plausibilità di una delle cose sopracitate inventare malanno fisico e/o emotivo. Convincersi fortissimo del malanno. Cercare su google il malanno. Perdere le restanti ore di luce solare a organizzare il proprio funerale.

5) “Ma si domani faccio tutto”. Sussurrare “ma si domani faccio tutto” mentre si eseguono azioni riconducibili alla lista di cose che tua madre definirebbe “perdite di tempo”. Credere con fermezza che l`indomani si avrà seriamente voglia di dare una svolta alla propria esistenza. Il giorno programmato per la rinascita puntare il dito su una delle altre scuse. Seguire le relative istruzioni. (Combo consigliata: mood catastrofico, altra scusa, mood catastrofico, altra scusa)

Ottimo. Arrivata a fine di questo articolo mi piacerebbe moltissimo finire in bellezza magari con qualche citazione di Schopenhauer presa da Internet ma putroppo ho il computer scarico e la presa è in salotto quindi alla prossima!

Annunci

Una risposta a "Le 5 scuse perfette per rimandare anche cose irrimandabili mantenendo la coscienza immacolata"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: